Contattaci ad Ameglia allo 0187 65599 o a Sarzana allo 0187 620525

Navigazione sul Fiume Magra

Navigazione sul Fiume Magra

Quest’anno più che mai le varie imbarcazioni che navigano sul Fiume Magra sembrano  non prestare alcuna attenzione al moto ondoso che provocano. Perché sia chiaro, sul Fiume Magra non vi è alcun limite di velocità dal momento che l’Ordinanza dell’Autorità Marittima prescrive semplicemente che “tutti i mezzi nautici devono procedere con motore al minimo”. Il resto è dato al buon senso perché è del tutto logico che un gommone con fuori bordo da 20 CV e 4 persone a bordo che tenti di risalire il fiume al minimo si ritroverà in Corsica… mentre un mega yacht, sempre con motore al minimo, fa arrivare le onde sino in strada. E dunque il problema come si può risolvere? Secondo noi tenendo solo a mente che il danno provocato dal moto ondoso è diretta responsabilità dell’imbarcazione che lo ha generato, esattamente come se vi fosse stata una vera e propria collisione. Qualche foto e un po’ di pazienza  consentiranno di rintracciare il responsabile e  chi volesse può incaricare noi sia per effettuare le ricerche del caso e sia per la richiesta dei danni… sperando un giorno di vedere maggiore civiltà sul nostro canale navigabile.